Mariapia Gambino

papier maché & ceramic

About me

Mariapia Gambino

è originaria della Sicilia, ma vive a Faenza dal 2001.

Ha studiato Arte della Ceramica prima a Sciacca (Ag) poi a Faenza, dove si è specializzata anche in Restauro Conservativo della Ceramica e del Vetro nel 2003. Nello stesso hanno ha svolto un periodo di pratica presso il Museo Nazionale di Valencia in Spagna. Fino al 2008 ha lavorato come resturatrice della ceramica, collaborando con enti pubblici e privati in Italia e in Germania.

La passione per la ceramica e per la carta l'hanno accompagnata durante il suo percorso di formazione artistico, tanto che nel 2010 riprende la tecnica del Papier Maché affiancandola alla ceramica, attraverso la quale ha dato vita ad un mondo immaginario, abitato da leggiadre e sognanti creature.

Nel corso di questi anni il suo lavor è cresciuto molto e con esso anche il suo pubblico.

Nel 2017 ha aperto il suo atelier nella suggestiva Piazza del Popolo a Faenza.

Ha partecipato a numerose mostre e concorsi.

2019:

 - Alcune sue creazioni sono comparse nel secondo episodio della Fiction PEZZI UNICI di Cinzia Th Torrini, in onda su Rai1.

- Esposizione presso Matrioska Lab Store, Museo della Città, Rimini.

- Esposizione presso Gipsy Garden, Magazzini del sale, Cervia (Ra).

- Mostra collettiva INTERNO 5, Bagnacavallo.

- Concorso di idee Temporary Shop Faenza C'entro finanziato dalla Regione Emilia Romagna. Secondo classificato col progetto POP - UP STORE.

2018:

- Esposizione presso Matrioska Lab Store, Palazzo del Podestà, Rimini.

- Mostra collettiva LE CITTA' INVISIBILI, presso il Palazzo del Monte di Pietà a Forlì.

- Mostra collettiva GIARDINO PERPETUO, presso Faventia Sales, Complesso ex Salesiani, Faenza. 

- Mostra collettiva LE CITTA' INVISIBILI, presso la Chiesa di San Giacomo - Musei San Domenico, Forlì.

- Selezionata alla 82esima Mostra Internazionale dell'Artigianato, Fortezza da Basso, Firenze.

-  Mostra collettiva ARTEGATTO ARTEFATTO, Galleria Comunale d'Arte di Faenza.

2017:

- Mostra collettiva CARISSIMO PINOCCHIO, Galleria d'Arte  Contemporanea V. Stoppioni, Santa Sofia (FC).

- Esposizione presso Matrioska Lab Store, Castel Sismondo, Rimini.

- Esposizione presso Soul of Art Gallery, Taipei, Taiwan (Cina).

- Mostra collettiva ARTEGATTO ARTEFATTO, Galleria Comunale d'Arte di Faenza.

2016:

- Esposizione presso Matrioska Lab Store, Museo della Città, Rimini.

- Esposizione presso Creativity Oggetti, Galleria d'arte , Torino.

- Esposizione presso Terre Rare, Galleria d'Arte, Bologna.

- Mostra personale LA MERCANTE DI SOGNI, Centro Culturale Polivalente, Russi (RA).

- Mostra collettiva CARTEGGI, con Bice Ferraresi e Vittorio Presepi, a cura di Mariangela Golfarelli, Galleria Comunale d'Arte di Faenza.

- Mostra collettiva ARTEGATTO ARTEFATTO, presso la Galleria Comunale d'Arte di Faenza.

2015:

- Mostra antologica LIBRI MAI MAI VISTI, Palazzo Rasponi delle Teste, Ravenna.

- Esposizione presso Matrioska Lab Store, Museo della Città, Rimini.

- Mostra collettiva ARTEGATTO ARTEFATTO, presso la Galleria Comunale d'Arte di Faenza.

2014:

 - Mostra collettiva "A dream for Europe" a Palazzo Berlaymont, sede della Commissione Europea a Bruxelles, durante il semestre di presidenza italiana, dove ha esposto due lavori dedicati a Pinocchio. Opere che adesso si trovano in mostra permanente presso il Museo Parco di Pinocchio a Collodi.

- Mostra collettiva L'INCANTO DEL CREATO, allestita prima a Rieti e poi a Riccione.

- Dal 2011 al 2014 ha partecipato alla mostra itinerante dedicata a Pinocchio allestita nelle città di: Torino, Collodi, Grugliasco, Conzano, Vinovo.

2012:

- Selezionata alla mostra-concorso LIBRI FATTI A MANO, Pieve Santo Stefano.

- Selezionata per la mostra collettiva ILLUSTRISSIMA FIABA,  Vasto.

- Selezionata per la mostra collettiva 30 ARTISTI PER PINOCCHIO, Museo del Parco di Pinocchio, Collodi.

2011:

- Premio Arti e Mestieri per il concorso internazionale LIBRI MAI MAI VISTI, con l’opera “ In viaggio con Alice".

- Mostra LIBRI MAI MAI VISTI, 17esima edizione, ex Chiesa in Albis, Russi (Ra). 

- Selezionata per la mostra-concorso ILLUSTRA PINOCCHIO, 130 ANNI DALLA NASCITA, mostra collettiva itinerante (Torino, Museo Gianduja a Grugliasco, Vinovo, Collodi, Conzano, Carmagnola).

Nel 2015 e nel 2016 alcune sue opere sono state pubblicate su tre riviste italiane e una rivista araba (Dubai).

Dal 2011 al 2014 ha collaborato con il Museo Internazionale della Ceramica a Faenza, dove ha insegnato la tecnica della cartapesta presso la Scuola Comunale D'Arte T. Minardi.

Dal 2011 ad oggi collabora con scuole, biblioteche e associazioni culturali in Emilia Romagna, dove insegna cartapesta ad adulti e bambini.

​LA CARTAPESTA E LE CREAZIONI DI MARIAPIA

La tecnica di lavorazione utilizzata da Mariapia, incontra le esigenze del nostro tempo. Avvalendosi di materiali contemporanei, riesce così ad ottenere risultati positivi che rendono la sua carta più resistente alle diverse condizioni climatiche.

La sua produzione si divide in due categorie, quella che fa fronte alle esigenze di un pubblico più ampio, per il quale realizza creazioni su commissione e una produzione prevalentemente riservata alle Gallerie d'Arte e ad un pubblico di collezionisti.

Quest'ultima produzione, definita dalla stessa Mariapia "gli oggetti del cuore", è costituita principalmante da creazioni in edizione limitata.

Gli oggetti del cuore, nascono singolarmente, ma entrano poi a far parte di una famiglia più grande destinata a crescere nel tempo.

Ogni personaggio ha una sua storia in grado di interagire e/o completare quella degli altri personaggi.

Ogni creazione è un mondo, che incontra altri mondi.

Mondi che si sfiorano, entrano ed escono l'uno dall'altro. Mondi che creano altri mondi, con amore.

Non sono mondi disabitati. Anzi, vibrano di vita. Però non tutti possono accorgersene. Ci vuole attenzione e curiosità per incontrare le creature composte dalle mani siciliane di Mariapia.

Sono piccole sculture di carta e metallo, ma quella è soltanto la base. Ciò che conta è l'altezza cui aspirano. L'altezza della poesia, e la profondità delle loro storie. Storie di luci e ombre, di gioia e pensiero: ogni creatura è preceduta da un passato e davanti a sé vede brillare mille futuri possibili.

Nessuna creatura è però un'isola. Ciascuna dialoga con le altre, le ammira, talvolta le invidia, quasi sempre si aiutano l'un l'altra. Si parlano, giocano, lavorano. E cantano, soprattutto cantano. In coppia, in trio, in coro, la loro musica silenziosa allarga il nostro orizzonte e aggiunge un pizzico di colore alla fantasia di noi tutti.

 

*****************************************************************************************************************

 

Mariapia Gambino native of Sicily, she lives in Faenza (a few kilometers from Bologna) since 2001.
He studied Ceramic Art in Sciacca (Sicily) and then in Faenza, where she specialized in Conservative Restoration of Ceramics and Glass in 2003. In the same year she worked at the National Museum of Valencia in Spain. Until 2008 she worked as a pottery restorer, collaborating with public and private institutions in Italy and Germany.
The passion for ceramics and paper have accompanied Mariapia during her artistic training, so much that in 2010 she started to use the technique of Papier Maché, through which she created an imaginary world inhabited by graceful and dreamy creatures. During these years her work with papier maché grew a lot and her audience with it.
She took part in numerous exhibitions and competitions (Turin, Collodi, Alessandria, Bologna, Faenza, Ravenna, Rimini, Rieti, Riccione, Brussels, Imola, Florence, Forlì, Agrigento, Pisa, Fiesole).

Since 2017 she's exhibiting at Soul of Art Gallery, Taipei, Taiwan (Cina).
Since 2016 she's exhibiting at two art galleries in Turin and Bologna.
In 2014 she was selected for the exhibition "A dream for Europe" at Palazzo Berlaymont, the European Commission headquarters in Brussels, during the Italian Presidency, where Mariapia displayed two works dedicated to Pinocchio. These works are now in the Museum Park of Pinocchio's permanent collection in Collodi (Tuscany).
In 2012 she was selected for the exhibition/competition: BOOKS HAND MADE in Pieve Santo Stefano (Tuscany), ILLUSTRIOUS TALE in Vasto (Abruzzo), 30 ARTISTS FOR PINOCCHIO at the Museum Park of Pinocchio in Collodi (Tuscany).
In 2011 her work “Traveling with Alice” won the Arts and Crafts Prix at the international contest BOOKS NEVER NEVER SEEN.
In 2015 and in 2016 some of her works have been published in three Italian magazines (Milan) and in an Arabic magazine (Dubai).
From 2011 to 2014 she cooperated with the International Museum of Ceramics in Faenza and teached papier maché at the Municipal School of Art "T. Minardi".
From 2011 to present Mariapia works with schools, libraries and cultural associations in Emilia Romagna, where she teaches papier maché to adults and children.
Her studio is located in the main square of Faenza, Piazza del Popolo, the heart of the Romagna town, worldwide known for its pottery.

 

PAPIER MACHE' AND THE MARIAPIA'S CREATIONS
The technique of papier maché used by Mariapia Gambino meets the needs of our time: thanks to contemporary materials, the paper achieves very good results in terms of resistance to different climatic conditions.
Her production is divided into two categories: the commercial production, meeting the needs of a wider audience, for whom she makes creations on commission; and the artistic production, mainly reserved to art galleries and collectors.

The artistic production, called by Mariapia herself "objects of the heart", is mainly made up of limited edition works, each one numbered. The heart objects are born singularly, but come to be part of a larger family growing over time. Each character has its own story that the collector can imagine or invent, a story able to interact with and/or integrate the other characters' one. Each creation is a world meeting other worlds.
Worlds that touch, move in and out of each other. Worlds that create other worlds, with love. No uninhabited worlds: indeed, they vibrate with life. But not everyone can notice it. It takes attention and curiosity to meet the creatures made by the Sicilian hands of Mariapia. They are small paper and metal sculptures, but that's only the basis. What matters it is the height to which they aspire. The height of poetry, and the depth of their stories. Stories of light and shadow, joy and thought: every creature is preceded by a past and sees ahead a thousand possible futures shine.
No creature, however, is an island. Each one interacts with the others, admires them, sometimes envys, almost always helps each other. They talk, play, work. And sing, especially they sing. In pairs, in trios, in chorus, their silent music expands our horizons and adds a dash of color to the imagination of all of us.

ESPOSIZIONI/EXHIBITIONS

2017 - Espone presso Soul of Art Gallery, Taipei, Taiwan (Cina)

2017 - Corso di cartapesta presso la scuola primaria Athos Rubri, Imola

2017 - ARTEGATTO ARTEFATTO, mostra collettiva, Galleria Comunale d'Arte Voltone della Molinella, Faenza.

2016/17 - CARISSIMO PINOCCHIO, mostra collettiva, Galleria d'Arte Contemporanea Vero Stoppioni, Santa Sofia (FC)

2016 - VUNDERGARDEN mostra collettiva, Mirabilia Officina, Bagnacavallo (RA).

2016 - LA MERCANTE DI SOGNI mostra personale, Centro Culturale Polivalente, Russi (Ra).

2016 - CANTICO DELLE CREATURE mostra in studio, Piazza del Popolo 16, Faenza.

2016 - CARTEGGI, Galleria Comunale d'Arte Voltone della Molinella, Faenza.

2016 -  Corso di cartapesta per bambini e ragazzi, presso Biblioteca per Ragazzi Casa Piani, Imola.

2016 -  MATRIOSKA LAB STORE nona edizione, Rimini.

2016 - ARTEGATTO ARTEFATTO mostra collettiva, Galleria Comunale d'Arte Voltone della Molinella, Faenza.

2015/2016 -  LIBRI MAI MAI VISTI vent’anni di capolavori, Palazzo Rasponi, Ravenna.

2015 - MATRIOSKA LAB STORE ottava edizione, Rimini.

2015 - SEMI DI FUTURO esposizione collettiva, Palazzo delle Esposizioni, Faenza.

2015 -  L’INCANTO DEL CREATO mostra collettiva itinerante, Rieti, Riccione.

2015 - SOGNI IN VALIGIA, mostra personale, IlBasso/Circolo Arci, Forlì.

2015 - SOGNI IN VALIGIA, mostra personale, Bottega Matteotti, Bagnacavallo (RA).

2015 - ARTEGATTO ARTEFATTO mostra collettiva, Galleria Comunale d'Arte Voltone della Molinella, Faenza.

2015 - STORIE MOBILI mostra personale, Nove100 Caffè Letterario, Faenza.

2014 - A DREAM FOR EUROPE mostra collettiva su Pinocchio, Palazzo Berlaymont, Bruxelles.

2014 - Due opere esposte permanentemente presso il Museo della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Collodi.

2014 - AMORI DA PASSEGGIO mostra personale, Nove100 Caffè Letterario, Faenza.

2013 - IL POSTO DELLE FAVOLE mostra internazionale di illustrazione, Rocca Sinibalda, Rieti.

2012 - LIBRI FATTI A MANO, selezionata per la mostra collettiva, Pieve Santo Stefano.

2012 - ILLUSTRISSIMA FIABA selezionata per il  Premio Vasto d’Arte contemporanea , Vasto.

2012 - 30 ARTISTI PER PINOCCHIO mostra collettiva, Museo del Parco di Pinocchio, Collodi.

2011/2012 -  CONCORSO ILLUSTRA PINOCCHIO, 130 ANNI DALLA NASCITA, mostra collettiva itinerante (Torino, Museo Gianduja a Grugliasco, Vinovo, Collodi, Conzano, Carmagnola).

2011 - Premio Arti e Mestieri per il concorso LIBRI MAI MAI VISTI, per l’opera “ In viaggio con Alice".

Dal 2011 al 2017  partecipa a diverse mostre collettive e personali. Espone a Faenza, Pisa, Fiesole, Collodi, Conzano (Al), Bagnacavallo (Ra), Torino, Grugliasco (To), Cianciana (Ag), Rieti, Rocca Sinibalda (Ri), Vinovo (To), Pieve Santo Stefano, Vasto, Rimini, Riccione, Forlì, Russi (Ra), Santa Sofia (FC).

Dal 2011 al 2014 ha collaborato con il MUSEO INTERNAZIONALE DELLA CERAMICA in Faenza, per il quale ha curato alcune attività didattiche rivolti ai bambini e ragazzi da 5 a 14 anni.

Dal 2014 al 2016 ha collaborato con la SCUOLA COMUNALE DI DISEGNO Tommaso Minardi, Faenza, per la quale ha tenuto dei corsi di Papier Machè rivolto ai bambini e ragazzi da 5 a 14 anni.